IL SIMPOSIO DELL’ECCELLENZA

Complimenti, se stai leggendo queste mie parole hai voglia anche tu, come me, di eccellenza nella tua vita.

La mediocrità dilaga? L’unica tua preoccupazione deve essere quella di non farne parte. Essa è la fortuna di quelli bravi, capaci, senza il mediocre, l’eccellente non emerge.

Se hai letto il mio libro “Il tempo è denaro” conosci il mio pensiero secondo cui, a breve, i mediocri saranno sostituiti da algoritmi, robot e intelligenza artificiale. Strumenti a basso costo che non hanno bisogno di ferie, di giorni di malattia, non vanno né in gravidanza, né in bagno.

Quindi ci sarà spazio e sempre più bisogno di professionisti eccellenti nel proprio lavoro.

Ma cos’è in pratica l’eccellenza e come si raggiunge?

Io ho una personale formula che prescinde da qualsiasi teoria reperibile. Avrò piacere di discuterla con te in uno dei simposi che ho organizzato.

Perché un simposio? Perché esso nell’antichità greca e romana era un banchetto organizzato per discutere argomenti di comune interesse e siccome sono molto affascinato sia dall’antico che dal vino quale nobile prodotto della natura, ho pensato di organizzare simposi in luogo di aule.

COME PARTECIPARE

La prima edizione mi ha portato a Bari, Genova, Cagliari, Bologna, Roma e Torino. È stato arricchente ed emozionante conoscere le storie di persone mai incontrate prima dal vivo e incontrare nuovamente amici già conosciuti nei precedenti eventi. Uno scambio profondo che in ogni luogo ha reso triste il momento dei saluti.

È mia intenzione ripetere il tour almeno una volta all’anno, quindi se sei interessata/o ad incontrarmi nella tua città o nel capoluogo più vicino a dove risiedi segnalamelo scrivendomi una mail a info@gianlucaspina.com. Ogni simposio si svolge dalle ore 18 alle 21, davanti ad un buon calice di vino locale e prevede un numero ristretto di persone.