Se fosse nato in America su Gianluca Spina ci avrebbero fatto un film.
L’uomo, e il professionista di oggi, porta con se una storia che ben si addirebbe a una pellicola di oltre oceano.
Non a caso scrivo l’uomo, perché il binomio professionista e grande persona è cosa rara da trovare.
Lo conobbi a fine 2016, a inizio del 2017 intrapresi un percorso formativo individuale grazie al quale ancora oggi raccolgo risultati che non avrei neanche lontanamente immaginato.
Sono cambiato io, nella percezione di me stesso, dei miei limiti ora accettati e quindi diventati vantaggi, è cambiato il modo in cui osservo gli altri e la vita, passando da un perenne giudizio di ciò che andava fuori dal mio piccolo recinto a comprensione. I conflitti si sono trasformati in opportunità.
Oggi, quando devo prendere decisioni su aspetti in cui il coinvolgimento emotivo metterebbe a rischio la mia lucidità decisionale come quella di chiunque,  mi rivolgo a Gianluca come al miglior consulente che mi aiuta a rendere eccellente ogni piano importante per me e i miei cari.
Una persona competente e preparata che aiuta a focalizzare l’obiettivo e a raggiungerlo con la serenità che altrimenti mancherebbe anche alla persona più preparata.

Claudio Sala (Information Tecnology c/o Fineco)